Breaking News
Home » News » Il Principe di New Orleans ha suonato anche al Jazz Club Perugia
Davell Crawford

Il Principe di New Orleans ha suonato anche al Jazz Club Perugia

Tweet about this on TwitterPrint this pageShare on Google+Share on FacebookEmail this to someone

Dal jazz più classico al rhythm and blues, dal funk al soul, dal gospel al pop, dal folk al country-western con una naturalezza unica. Questa è la musica di Davell Crawford.
Al Jazz Club Perugia il Principe di New Orleans ha suonato e cantato la musica della sua passione, della sua vita. Dopo i concerti di Umbria Jazz Winter Davell Crawford con la sua band è arrivato a Perugia per il quinto appuntamento del Jazz Club presso l’Auditorium dell’Hotel Giò Jazz Area.

Per l’esibizione perugina il pianista di New Orlean, denominato “The Prince of New Orleand”, è salito sul palco accompagnato dalla tromba di Leon Brown, dalla chitarra di Brian Seeger, dal basso di Mark Brooks, dalla batteroia di Desmond “Milk” Williams e dalle voci di: Min. Jacqueline Tolbert, Latasha S. Jordan, Yolanda Wyns e Jonathan Victorian, il sax di Julius Handy, come inizialmente previsto, è stato sostituito dall’hammond (organo elettrico).

Crawford con la sua musica porta una ventata di esuberanza e novità, passando Le influenze di Crawford vanno da Fats Domino a Sarah Vaughan, da Patsy Cline e anche Liberace. All’età di sette anni, Crawford, che è stato spesso paragonato al grande Ray Charles. Sostenuto da quintetti, big band e orchestre occasione, ha anche reso omaggio a Charles a diversi spettacoli in circolazione in tutto il mondo.
A soli 10 anni, Crawford ha impressionato la comunità gospel di New Orleans accompagnando il coro di San Pietro Claver Chiesa cattolica. I suoi talenti, con il passare degli anni, sono stati utilizzati dalla Joseph Baptist Church St. dove è diventato il giovane direttore del coro, pianista e organista al santuario e cori maschili. Da allora Davell ha girato il mondo.
Il prossimo appuntamento con i concerti dal Jazz Club Perugia sarà venerdì, 6 febbraio con “The Golden Circle: Tributo a Ornette Coleman” e vedrà protagonisti Rosario Giuliani al sax, Fabrizio Bosso alla tromba, Enzo Pietropaoli al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria.

Check Also

Jazz Day si festeggia anche in Umbria e a Perugia

Jazz Day si festeggia anche in Umbria e a Perugia

Jazz Day si festeggia anche in Umbria e a Perugia Anche a Perugia (come potrebbe ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *